Recupero della biodiversità

 

Ai fini del recupero della biovidersità vegetale sono in itinere - in continuità con i progetti effettuati dal CREA (Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l'Analisi dell'Economia Agraria), AgriGenet e RGV FAO condotti da CRA-ORT di Pontecagnano (Salerno) - i seguenti prodotti:

  • Pomodoro Re Umberto ( detto Fiascone)
  • Anguria di Altavilla Silentina 
  • Patata di montagna di Castelcivita 
  • Il fagiolo di Gorga
  • I grani antichi 

 

Oltre alla biodiversità vegetale si sta avviando anche nel campo della biodiversità animale, determinati approfondimenti sugli orti sinergici e sul tema della permocultura in modo di ritornare a metodi antichissimi e salutari.