Distretto di Medicina dello Stile di vita: firmato il Protocollo d'Intesa

Un protocollo d'intesa per l'istituzione di un Distretto di Medicina di Prevenzione e dello Stile di vita. È stato firmato a Contursi (lunedì 11 dicembre) nell'ambito delle ultime due edizioni del Corso dell'Asl Salerno coordinato dall'urologo Luigi Montano

Lo scopo è di dare continuità ad un progetto di ricerca scientifica in corso con il Ministero della Salute. Il Protocollo si inserisce all'interno dell'aggregazione dei Distretti Integrati Rurali e in Rete con la Fondazione San Francesco d'Assisi di Oliveto Citra e l'associazione EcoFoodFertility di cui Montano ne é il referente. 

Lo scopo del Distretto sarà quello di puntare su una strategia partecipata territoriale incentrata intorno al fiume Sele, simbolo e parte vitale di quest'area. La progettazione integrata partirà dal concetto della "fertilità": "Il Seme del Sele" per sviluppare una programmazione negoziata (come ad esempio il Contratto di fiume, Distretto o Filiera della Salute) fondata su un'agricoltura rigenerativa e sul turismo termale, verso l’accrescimento dello stile di vita dell’alto e medio Sele. 

Il Protocollo d’Intesa sarà così una parte integrante e sostanziale della Filiera rigenerativa tra le aree interne e protette, con quelle Metropolitane della Campania.

Questo progetto è aperto a tutti coloro che ne condividono le finalità, sia soggetti pubblici che privati.