Dall'Enciclica Laudato sí all'agroecologia
2018-August-30

Dall'Enciclica Laudato sí  all'agroecologia

'Agroecologia come strumento del nuovo umanesimo' è stato titolo della conferenza svoltasi a Città del Vaticano il 31 ottobre 2015. 

L'incontro, occasione per analizzare e approfondire con esperti di varie materie,  l'Enciclicla "Laudato sì" scritta da Papa Francesco. Una magna carta del creato; un appello per la salvaguardia della natura e una critica al modello di gestione imposto dalla globalizzazione; un'economia che non rispetta l'uomo perché sottomessa sempre più al potere finanziario. In rappresentanza del Comitato dei Distretti Rurali, Rosa Pepe, referente tecnico del Comitato, che ha relazionato sul 'Recupero della biodiversità agroecologica autoctona e tutela delle filiere produttive', ponendo l'attenzione sui 'contadini custodi' a cui dobbiamo una profonda gratitudine per aver conservato intatto un patrimonio di biodiversità rurale di interi territori. 

La scenografia è stata poi arricchita dalle meravigliose opere del Maestro Gelsomino Casula, che con la sua abilità e sensibilità fa rivivere pietre inanimate e gli restituisce l'anima'.